A password will be e-mailed to you.

A pochi giorni di distanza dall’annuncio delle nuove full frame mirrorless di Nikon, comparse sul mercato con il nome di Z6 e Z7, lo storico competitor Canon presenta la sua rivoluzionaria creatura senza specchio: Eos R.

Caratteristiche tecniche

Con le sue dimensioni ridotte (135,8 x 98,3 x 84,4 mm) offre maggiori vantaggi e una migliore portabilità rispetto alle DSLR modello 5D della più famosa gamma Canon.

Anche il peso di 580 grammi circa contribuisce a rendere questa fotocamera un’ottima alleata nella vita di tutti i giorni.

f 3.5 1/500 ISO 1000

Il sensore CMOS 36×24 da 30.3 Megapixel è sicuramente il core di questo prodotto, capace di scattare ottime immagini e girare video in 4K fino a 30fps anche in pessime condizioni di luce.

Perché è la giusta compagna del videomaker nel 2018/2019?

Innanzitutto si tratta di una fotocamera che promette grandi cose in fatto di ergonomia e trasportabilità. Gli studi sul design e sui fattori estetici non hanno valore se il prodotto non regala all’utente la giusta esperienza di utilizzo.

La scelta di inserire uno schermo flip con rotazione consacra questo prodotto ad un utilizzo per la produzione di video e si avvicina ad un pubblico di YouTuber che già da tempo apprezzano i prodotti EOS, vedi Peter Mckinnon con la EOS 1DX Mark II o Casey Neistat con la sua EOS 5D Mark IV (ma anche 1DX Mark II).

Attenzione particolare va data alla funzione C-Log 1 che permette di raggiungere la massima gamma dinamica e un ottimo risultato in fase di color correction.

Una volta ottenuto il girato potrete anche applicare le nostre LUT, le trovate a questo link.

Probabilmente ci si aspettava qualcosa in più dalle impostazioni di ripresa che vedono il formato 4k raggiungere un massimo di 29,97 fps, toccando i 60fps soltanto nella modalità Full HD.

Interessante la funzione HDR in Full HD per un massimo di 30fps. Purtroppo abbiamo la possibilità di avere un buon slow-mo soltanto a 720p una soluzione che può stare un po’ stretta a molti content creator.

Considerato che proprio oggi Fujifilm ha annunciato la nuovissima XT-3 una mirrorless che riesce a girare in 4k a 60fps, possiamo considerare la possibilità di vedere questa funzione implementata in una prossima EOS R Mark II.

Di seguito la lista delle risoluzioni disponibili:

4K (16:9) 3840 x 2160 (29,97, 25, 24, 23,98 fps) intra o inter frame
Full HD (16:9) 1920 x 1080 (59,94, 50, 29,97, 25, 23,98 fps) intra o inter frame
Full HD (16:9) 1920 x 1080 HDR (29,97, 25 fps) inter frame
Full HD (16:9) 1920 x 1080 (29.97, 25) light inter frame
HD (16:9) 1280 x 720 (119,9, 100 fps) intra frame

Connettività e storage

Nel 2018 è importantissimo avere una connessione diretta con il proprio smartphone così da inquadrare, scattare, trasferire, piccole modifiche su Lightroom o Snapseed e via, sui social network! Liberi come il vento. 

Stessa cosa, ovviamente, per video e montaggio diretto su smartphone.

Per questo motivo, per venire incontro alle esigenze di noi videomaker la Canon EOS R dispone di una connessione in wi-fi e in Bluetooth per associare uno smartphone, inserendo così i dati GPS nelle immagini appena scattate.

L’app Canon Camera Connect consente di controllare in remoto la macchina fotografica, niente di nuovo, ma una funzione completa e necessaria.

Purtroppo, non possiamo dire che basti un solo slot per card SD. Nonostante stiamo assistendo all’uscita sul mercato di card SD sempre più capienti e veloci, non è possibile lavorare con un solo supporto.

Man mano che ci avviciniamo ad un utilizzo professionale dei nostri strumenti video e fotografici abbiamo bisogno di una card di backup per evitare spiacevoli problemi.

Obiettivi

Sugli obiettivi annunciati siamo soddisfatti, ma abbiamo in ogni caso la curiosità di conoscere come il sistema si comporterà anche con le ottiche di vecchia generazione. 

Gli obiettivi del Sistema EOS R offrono una messa a fuoco davvero rapida e il produttore conferma che la compatibilità con la leggendaria gamma di obiettivi EF è assicurata da una serie di adattatori che gli utenti EOS possono usare per connettere EOS R ai loro obiettivi EF e EF-S.

In arrivo quattro nuovi obiettivi per EOS R:

RF 28-70mm f/2L USM,
RF 50mm f/1.2L USM,
RF 24-105mm f/4L IS USM,
RF 35mm f/1.8 IS MACRO STM.

Canon EOS R è un’ottima compagna di viaggio, ma cosa ne pensate voi? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto e schiacciate quel pulsante LIKE sui nostri social!
See you next time!

Inline
Inline