Ti sarà inviata una password tramite email.

Hai un piccola azienda e vuoi utilizzare il video per spingere il tuo brand? Hai un progetto da raccontare sui social ma il tuo budget è basso?

Sei nel posto giusto.

In questo articolo ti racconterò i segreti per creare un video semplice ma soprattutto efficace per raggiungere un buon risultato online.

Vai dritto al punto

Quando realizzi un video per i social network devi comprendere una cosa fondamentale: hai bisogno di un obiettivo.

Se vuoi avvertire i tuoi clienti di uno sconto sui tuoi prodotti, se desideri raccontare l’arrivo di un nuovo servizio, o se hai la necessità di raccontare cosa significa lavorare per te allora non c’è niente di meglio che afferrare il concetto e costruire il video intorno ad esso.

Il mio consiglio è quindi di partire da un’idea: piccola, semplice, essenziale.

Per raccontare la tua idea parti da uno spunto personale: mettiamo caso che tu voglia mostrare un nuovo servizio di car valet per il tuo servizio di parcheggio aeroportuale.

Benissimo, parti dall’esigenza di quel servizio!

Se offri un servizio di car valet significa che tu o parte della tua clientela ne ha sentito il bisogno e, se questo non è successo, il segreto del marketing è quello di creare quel bisogno.

Creare il bisogno

In inglese lo definiamo need e non è altro che l’esigenza che generiamo nel nostro ipotetico cliente.

Creare un bisogno significa rivolgersi ad un pubblico e generare curiosità per una situazione specifica di disagio alla quale tu, in un certo senso, hai posto rimedio.

Per questo motivo, il consiglio che mi sento di darti è quello di parlare ai tuoi clienti con: chiarezza, semplicità e trasparenza, ma generando in loro un senso di necessità nei confronti del tuo servizio.

Raggiungere questo obiettivo è possibile tramite uno storytelling efficace e una buona dose di tecnica alla videocamera.

Lo storytelling

Come raccontare il tuo servizio?

Ti consiglio, in prima battuta, di realizzare uno script per il tuo video promozionale.

Prendi carta e penna, un foglio elettronico su Word o Pages, un account su Celtx e inizia a creare il tuo progetto.

Come si scrive? Beh, questo dipende dalla storia che vuoi raccontare. Il mio consiglio è sempre quello di far immedesimare il tuo cliente nella situazione. Il viaggio dell’eroe non è una tecnica di scrittura valida solo al cinema ma può essere utile anche per la tua azienda.

Per questo motivo utilizza un eroe X, mettilo davanti ad una situazione Y di difficoltà e, ad un certo punto della storia, ponilo davanti ad una soluzione.

La soluzione, la tua idea principale, sarà il servizio che tu stai offrendo.

Realizzazione

Uno dei modi più utilizzati per raccontare la storia del cliente tipo è quella di utilizzare una voce fuori campo.

Il sig. Rossi è appena arrivato a Napoli dopo un viaggio di lavoro, ma arrivato in aeroporto tutto è contro di lui. La pioggia, la lunga fila alla fermata dell’autobus, i taxi occupati non gli danno modo di tornare a casa in tempo per la sua grande passione: la partita di calcio. Ah, se solo avesse utilizzato il servizio di car valet adesso sarebbe già a casa sua a tifare per la sua squadra del cuore!

Questo è uno degli infiniti modi per raccontare una storia. Raccontando quella del signor Rossi hai in un certo senso creato una sequenza di avvenimenti che dovrai girare e montare insieme.

Per realizzare questo progetto crea uno schema, una scaletta delle riprese, su un foglio di carta o utilizzando un servizio online di storyboarding.

Una volta creata una lista di tutte le riprese da effettuare, prendi il tuo smartphone o la tua videocamera (non ne hai ancora una? ti consiglio un modello qui) e utilizza tutti i nostri suggerimenti per effettuare delle inquadrature efficaci.

A questo punto dovrai girare tutte le sequenze che hai immaginato e farti aiutare da amici, colleghi e parenti per la realizzazione. Cerca di rispettare l’idea di semplicità, potresti rischiare di strafare con un risultato che potrebbe rivelarsi negativo per il tuo business.

Il montaggio

Una volta realizzate le riprese, siamo pronti per realizzare un breve montaggio!

A questo punto mettiti al lavoro con un software specifico: se utilizzi Mac e sei alle prime armi, ti consiglio di utilizzare iMovie prima di lanciarti in un progetto più complesso; lo stesso vale per chi utilizza Windows, ti consiglio in quel caso di utilizzare un programma come Adobe Premiere Elements.

Se invece sai già come muovere i primi passi con i software di montaggio, non ho molto da spiegarti, utilizza il tuo schema per mettere su una timeline le tue sequenze e racconta la tua storia.

Utilizza come base per il tuo racconto una traccia vocale che puoi registrare a parte, potrai aumentare il senso di immersione nella storia utilizzando un narratore esterno.

Anche la musica gioca un ruolo fondamentale: sapevi già che ti regaliamo due mesi su Artlist un servizio di musica in royalty free di livello professionale?

Non vedo l’ora di vedere il tuo risultato: postamelo qui sotto nei commenti!

Hai bisogno di un aiuto nel realizzare il tuo progetto di video aziendale? Abbiamo un servizio premium di consulenza a distanza che fa al caso tuo!
Hai bisogno di realizzare un video aziendale? Abbiamo una rete di collaboratori in tutta Italia!
Siamo disponibili alla pagina Contatti di Diventa Videomaker, contattaci ora.
Inline
Inline