Ti sarà inviata una password tramite email.

In un web popolato da una gran quantità di contenuti, bisogna necessariamente districarsi come in un dedalo di opportunità.

Per questo motivo vi consiglio caldamente di recuperare Popular Mechanics di questo mese (Ottobre 2017), un giornale cartaceo (care, vecchie riviste!) ma che io ho recuperato su iTunes con una sottoscrizione di un paio d’euro. Caldamente consigliato.

NON ho una collaborazione in atto con loro, ci tengo a precisarlo.

Popular Mechanics di Ottobre si presenta con un serie di consigli pratici per chi vuole avviarsi nel mondo del videomaking e, soprattutto, per chi vuole comprendere al meglio cosa significa essere un videomaker nel 2017.

Certo, perché nel 2017 essere un video maker significa, in un certo senso, essere imprenditori di sé stessi (avete già visto il video di Marco Montemagno?) e per riuscirci ci vogliono continuità e capacità.

Casey Neistat, idolo di YouTube.

Do What You Can’t. È questo il mantra di Casey Neistat, uno degli YouTuber più influenti al mondo, di base a New York City. La storia di un uomo che ha saputo costruirsi da solo, come in una parafrasi contemporanea del self-made man del romanzo inglese dell’Ottocento. Casey Neistat ha chiuso un accordo con la CNN di circa 25 milioni di dollari per la vendita di una sua app chiamata Panels, un sistema che permette grazie ad un sistema crowdsourcing di commentare le notizie del momento. Tutti possono commentare, non soltanto le voci più autorevoli della TV. La democrazia dei contenuti passa attraverso il web e attraverso la sua app.

Ah, Casey Neistat è un video maker.

Cosa ti rende diverso da lui a parte il suo conto in banca? La volontà e la capacità di riuscire nei tuoi obiettivi, innanzitutto. Casey è un ragazzo di 36 anni come tanti altri che bussano alla porta del suo studio per scattare un selfie con lui, ma è riuscito in qualcosa in cui credeva e lo racconta su Popular Mechanics di questo mese. Un articolo che ho trovato attuale e senza troppi fronzoli.

I consigli dei videomaker

Non mancano su Popular Mechanics di Ottobre una serie di consigli per chi vuole avviarsi al mondo del video making e dell’attività di YouTuber direttamente da chi ce l’ha fatta ad emergere.

Uno tra i nomi più interessanti è sicuramente Marques Brownlee, aka MKBHD, altro newyorkese che ha costruito la sua carriera grazie ad un canale YouTube e che ha totalizzato quasi 5 milioni di iscritti interessati alle sue recensioni di tech e hardware.

Anche Marques è un ragazzo che ha alimentato il motore della passione con la tecnica e che ha costruito sequenza dopo sequenza le sue recensioni, migliorandosi ogni giorno di più. I suoi consigli, anche se basilari, sono interessantissimi.

Visitate Popular Mechanics online, cercate su Google o aprite l’app store del vostro smartphone e scaricate l’ultimo numero poi, passate qui sotto nei commenti e fateci sapere cosa ne pensate!

E se avete tempo, schiacciate quel tastoLIKE! sulla nostra pagina Facebook!

Inline
Inline